Parrocchia di Parrocchia S. Maria Mater Ecclesiae – Roma

Restituire la visita: questo si è pensato. Il beato Luigi Caburlotto ha ricevuto molte visite a Venezia, nella cappella dove Sorelle, singole persone e gruppi sostano in preghiera, ascolano l’eco della sua vita, delle sue parole, godono il conforto che emana dalla sua presenza, gli affidano messaggi da presentare al Signore.

Quest’anno, mentre ci prepariamo a celebrare i 170 anni della fondazione del nostro Istituto, desideriamo condurlo a restituire la visita in una sorta di pellegrinaggio o di incontri nei luoghi dove è giunta la sua presenza e dovunque sia possibile.

Una reliquia, segno concreto, accompagna il cammino. Si sosta a far memoria attiva della luce di santità che risplende sul suo cammino, si prega insieme, gli si affidano le nostre intenzioni.

In occasione della festa della Madonna “Mater Ecclesiae, patrona della Parrocchia Chiesa Grande del Torrino, Roma, sr Simona Ida, che in quella parrocchia è cresciuta, ha desiderato presentare alla comunità cristiana la figura e il carisma del Beato Padre Luigi. La sera del 10 giugno, ha celebrato il card. Angelo De Donatis, Vicario del Papa per la diocesi di Roma e molta gente ha partecipato con molta devozione. Ne dà testimonianza una famiglia, i cui figli sono hanno condiviso con sr Simona l’esperienza di animatori in oratorio.

Nella festa della nostra Parrocchia “S. Maria Mater Ecclesiae”: alla sera ha celebrato S. Em. Angelo De Donatis, Vicario del S. Padre, abbiamo vissuto un momento molto bello. Grazie a Sr. Simona, che ci ha fatto conoscere il carisma del Beato Luigi Caburlotto, fondatore delle Suore Figlie di San Giuseppe.

La vita del Beato è stata un esempio di come seguire Gesù, non soltanto nella fede, ma attraverso le opere. E’ stato interessante scoprire come questo Beato si sia affidato alla Provvidenza e abbia realizzato un’opera grande, perché con tanto amore si è preso cura degli ultimi, soli e abbandonati.

Quello che ci ha colpito di più è che lui ha accolto le bambine, che nel suo contesto storico erano sicuramente tra gli ultimi.

La testimonianza di Sr. Paola ha reso la vita del Beato Padre Luigi attuale e appassionante.

Grazie ancora per questo momento e grazie alle Suore che continuano questa importante opera, dedicando la loro vita con gioia e dedizione.

famiglia Amato 

Sr Simona insieme a Sorelle della Comunità del IV Miglio, ha illustrato la vita e il carisma del beato Padre Luigi nelle sere precedenti, anche in due altre chiese del territorio della parrocchia.

Se presti attenzione ai malati, hai cura di loro e li incoraggi a offrire le loro sofferenze per amore di Gesù, compi una grande opera di amore. Mons. Luigi Caburlotto