Reliquie del Beato Luigi Caburlotto

Quale misterioso segno diventa per noi umani custodire fisicamente qualcosa di una persona amata! Fare memoria, è stato scritto, vuol dire rileggere un fatto, una persona, uno scritto, trasportarlo nel presente, renderlo attuale, vicino. Per noi cristiani, la memoria è il sacramento stesso della presenza fisica di Gesù. Solo in questa direzione ha senso la venerazione delle reliquie. Sostare là dove si conserva materialmente qualcosa di una persona cara, vuol dire entrare in muto dialogo con lei, lasciarci aiutare a interiorizzare sentimenti, parole, gesti… per rendere il nostro quotidiano più vero, più impegnato.

E’ per questo che, dopo la beatificazione del nostro amato Padre Luigi, stiamo rispondendo alle numerosissime richieste di reliquie, ma le stiamo anche collocando là dove una nostra comunità prega e apre le porte della propria chiesa a chiunque voglia unirsi ala preghiera.

Preghiera per ottenere l’intercessione del Beato Luigi Caburlotto

(con approvazione ecclesiastica)

 

Padre di misericordia, che, per salvare l’uomo,

hai mandato nel mondo il Cristo tuo Figlio,

forza dei deboli e consolazione degli afflitti,

ti supplichiamo di concederci la grazia (il miracolo)

che con fede ti domandiamo ….

Per intercessione del Beato Sacerdote Luigi Caburlotto,

che per tuo amore

si fece padre degli orfani

e conforto dei sofferenti.

Gloria al Padre…

URNA DEL BEATO LUIGI CABURLOTTO

Dal 2009 è posta in una Cappella della chiesa di S. Sebastiano in Venezia – ITALIA

La Cappella è accessibile negli orari di apertura della Chiesa, o tramite richiesta presso la vicina Casa generalizia delle Figlie di S. Giuseppe.

Viene frequentemente celebrata l’eucaristia nella cappella stessa e le Sorelle si recano per la preghiera dei Vesperi o per altre devozioni in molteplici circostanze.

Presso l’urna è a disposizione del materiale di informazione e a sussidio della preghiera.

MUSEO DEDICATO ALLE “RELIQUIE”

Dal gennaio 2015, in vista della beatificazione, fu aperto un Museo delle Reliquie degli oggetti, immagini, vesti… appartenuti a don LUIGI CABURLOTTO, attraverso i quali rendere più accessibile e in certa misura “toccabile” la sua la sua biografica, il suo pensiero, le sue scelte di vita.

Dopo la Beatificazione il “Museo” è divenuto permanente ed è collocato in locali dedicati presso

Casa Caburlotto, Santa Croce, 316, 30135 Venezia VE - http://www.casacaburlotto.it/it/index.html

Dopo la Beatificazione – 16 maggio 2015, in ciascuna Casa Centrale delle aree geografiche in cui la famiglia religiosa vive e opera è stata inviata una reliquia e collocata con decoro alla venerazione dei fedeli.

Una reliquia inoltre è stata data, con le debite licenze ecclesiastiche, a molte Chiese, diocesane, parrocchiali, cappelle di Case religiose … che ne hanno fatto richiesta.

Richiesta di reliquie

A partire dalla beatificazione del Venerabile Fondatore don Luigi Caburlotto si fece sempre più frequente la domanda di reliquie.

Il criterio di accoglimento viene attentamente vagliato, viene richiesta l’autenticità della motivazione, si provvedere ad autenticare la reliquia stessa.

Per la promozione della devozione si usano frammenti di vesti, per una comunità parrocchiale, religiosa… si valuta la possibilità di un frammento osseo.

Tra le richieste esaudite, oltre a quelle citate e ad altre provenienti da Rettori di Seminari, di santuari, di vescovi italiani, di religiosi, da parenti del Beato … sono giunte richieste da: Belgio, Brasile, Costa Rica, Filippine, Germania, Lussemburgo, Polonia, Spagna, USA.

Al Signore piace la preghiera, anche breve, fatta con fervore, semplicità di cuore e fiducia. Mons. Luigi Caburlotto