Le testimonianze

Alberto Paludetti. corista-solista vittoriese

“È stata un’esperienza intensa e bellissima, un’occasione per me unica di poter pregare cantando davanti a così tanta gente in una cornice splendida come quella di Piazza San Marco. E’ un piacere ed un onore far parte di questa grande famiglia, ancor di più oggi che il nostro don Luigi è Beato!"

Alessandra Gregoris, insegnante

"L'impegno e la dedizione con la quale avete preparato l'evento ci hanno permesso di vivere una celebrazione intensa e partecipata, che mi ha lasciato una grande carica spirituale."

Ettore Caburlotto, famigliare

"Noi Caburlotto di Padova, in ordine di età: Gilberto, con Annalisa e Luca suo figlio, Guido con Margherita, Ettore con Giovanna, la ringraziamo vivamente per averci permesso di partecipare alla bellissima cerimonia sabato scorso. 

Ancora grazie, penso che ci sentiremo in futuro, anche perché abbiamo intenzione di visitare la tomba del Beato Luigi che si trova nei pressi della vostra Casa Madre a San Sebastiano."

Gianfrancesco Talamini - Vodo

"Sabato a Venezia è stato molto bello, una bella giornata, una celebrazione partecipata con attenzione e devozione da moltissima gente. I canti in latino (Messa degli Angeli), come sarebbe bello riproporli anche da noi con il coro locale."

Lucia Talamini, Vodo

"Un'organizzazione molto ben curata, in ogni dettaglio... fantastico! Sarà una giornata molto particolare, un evento eccezionale da vivere intensamente... tutto molto bello!"

Luigina Talamini

"La cerimonia è stata bella, lineare, semplice e nello stesso tempo solenne, l'organizzazione impeccabile, un plauso ai responsabili   e a tutti coloro che direttamente o indirettamente hanno contribuito alla buona riuscita dell'evento. Anche il tempo è stato di aiuto."

Marco Zani, Susegana

"La cerimonia scorre e quando arriva la preghiera dei fedeli fa capolino un pensiero nel cuore… perché non dedicare nel cuore una preghiera ai miei ragazzi? in fondo il beato Caburlotto amava i giovani no? Arriva di getto: "per la vita sentimentale, spirituale, scolastica e professionale di Alessandra e Federico secondo la tua volontà Signore". Guardo la foto di Caburlotto e sembra dirmi con gli occhi: "Stai tranquillo, ci sono anch'io vicino a loro". Ecco, ho capito perché sono venuto qui oggi... quando si ascolta il cuore la voce di Dio prima o poi si sente!"

Nicola Da Ronco, Chirignago

"La celebrazione di sabato rimarrà indelebile nel mio cuore. Il clima di preghiera era profondo (nonostante i molti bambini presenti e i numerosi turisti che curiosavano). Vedere quelle 4200 persone lì in una delle piazze più belle del mondo... lì per pregare, per onorare e per gioire per don Luigi... sono sensazioni uniche. Sensazioni, emozioni... che restano scolpite nel cuore e nella mente.

La celebrazione credo sia andata al meglio: dalle parole del card. Amato, ai numerosi segni, allo spirito di famiglia e amicizia che si sentiva tra le diverse persone presenti. Il coro poi… il grande coro, il coro ha dato il meglio e ha solennizzato la celebrazione aiutando a pregare e favorendo il clima di raccoglimento. Il maestro Giorgio è sempre "speciale" sia per le sue grandi capacità e competenze, sia per il suo carisma, per quello che riesce a trasmettere ai cantori...

Il pensiero è andato a tutte Voi Sorelle... a tutte quelle che ho conosciuto e che conosco...e tutte quelel che sono state mie educatrici e inevitabilmente alle  Sorelle che sono in Cielo, prima tra tutte la carissima sr. Tecla (ma poi anche sr. Pierluigia, sr. Vitaliana......sr. Edoarda, sr. Quirina, sr. Celsa, sr. Luisanna.......e tantissime altre). Credo la soddisfazione, la gioia sia stata grande per Voi tutte che, fin da giovanissime camminate con don Luigi.

Ringrazio di vero cuore per tutti i momenti formativi: gli incontri, gli articoli/approfondimenti, gli interventi che hanno aiutato tutti (anche i più lontani) a capire e conoscere don Luigi e la sua opera.

Credo che organizzare tutto sia stato complicato...

Complimenti anche per il "libretto della messa": veramente realizzato con cura e precisione e anche il pieghevole che racconta del miracolo alla signora M.Grazia Veltraino. Grazie veramente di tutto!"

Papa Francesco

"Ieri, a Venezia è stato proclamato Beato il sacerdote Luigi Caburlotto, parroco, educatore e fondatore delle Figlie di San Giuseppe. Rendiamo grazie a Dio per questo esemplare Pastore, che condusse un’intensa vita spirituale e apostolica, tutto dedito al bene delle anime."

Pe. Luis Canal, Brasile

"So che è stato un evento di grande impatto, anche a dimensione internazionale, per la presenza di tante delegazioni dai Paesi dove voi operate. Diamo grazie a Dio!"

Sabrina Zanardo e Miriam, volontari Arcobaleno di Porcia

"Per condividere l'entusiasmo dei nostri volontari che hanno partecipato alla celebrazione della beatificazione, riportiamo un articolo scritto da una nostra volontaria che allegheremo come inserto nel nostro prossimo notiziario di giugno!

'Il vento spazza le nuvole e lascia intravvedere il sole mentre piazza San Marco si prepara alla festosa celebrazione: è un susseguirsi di abbracci, foto, saluti perché questa diviene anche un’occasione per ritrovare amici e compagni di un percorso fatto insieme.

L’atmosfera raggiungerà il suo culmine nel momento in cui il volto di don Luigi Caburlotto verrà svelato e si procederà alla sua Beatificazione. Durante l’omelia verrà ricordato il suo modo di vivere 'dolce, umile e paziente” poiché “ con la dolcezza si trasforma le fiere in agnelli'.

I gabbiani che si librano in aria si intrecciano con la melodia dei pueri cantores e l’acclamazione, successiva alla Lettera apostolica, scioglie la gioia dei fedeli in un applauso caldo, lungo e accogliente che fa percepire il Beato Caburlotto accanto a ciascuno di noi.

Ad ognuno oggi il Beato Luigi Caburlotto ha lasciato un messaggio, un dono ed uno stupore simile a quello contagioso dei bambini che seguono i palloncini colorati in aria, al termine della celebrazione.'"

Servi di Maria P. Francesco

"GRAZIE di tutto: splendido il posto, il tempo, LUIGI. Tutto benissimo organizzato. BRAVISSIME!!! Nessun intoppo. Francesco R."

sr Alice Fsgc

"Abbiamo seguito su Telepace, una meraviglia! Ringraziamo il Signore, ringraziamo voi che avete faticato e tutti quelli che vi hanno aiutato ad organizzare questo magnifico evento. Credo che sia andato tutto bene e che continuerà fino alla fine, anche con l'oratorio. Tutto a gloria di Dio."

Sr Beatrice Forin Fsgc

"Tutto è andato bene.  Tutti si sono complimentati per la bella, anzi splendida giornata, per la perfetta organizzazione, per l’opportunità di vivere un evento così emozionante ed intenso."

sr. Raffaella Granzotto Fsgc, Kenya

"Il cuore sente il bisogno di lodare, ringraziare, benedire il Signore per il dono della Beatificazione di Padre Luigi... ma desidera anche esprimere tutta la gratitudine e grande riconoscenza per il lavoro di organizzazione."

suor Aldina e suor Ada Fsgc

"Abbiamo la gioia nel cuore per questo grande dono, siamo qui per ringraziare per tutto il lavoro svolto in questi mesi di preparazione; questo grande evento ha portato tanta gioia in tantissime persone. Lodiamo il Signore perché aiuti tante persone a trovare la pace e la gioia della donazione a Lui."

Vescovo Alfredo Magarotto

"Ricordo con gioia e gratitudine l’intensa esperienza di preghiera, di festa e di incontri, vissuta a Venezia sabato scorso partecipando alla beatificazione del venerato Luigi Caburlotto, “parroco, fondatore ed educatore”.

Esprimo il mio sincero apprezzamento per l’intenso e accurato lavoro organizzativo che è stato svolto per la preparazione e lo svolgimento del grande evento. Mi sembra che di più e meglio non si poteva fare per far conoscere la straordinaria figura del BEATO e l’attualità del suo messaggio.

Formulo di cuore l’augurio che la conoscenza e la intercessione del Beato Luigi portino nella Congregazione e in tutta la Chiesa copiosi frutti di santità e nuove Vocazioni alla vita consacrata. Un cordiale saluto e la mia Benedizione."

Vescovo Corrado Pizziolo

"Sono stato davvero contento di essere stato presente a Venezia per la beatificazione di don Luigi Caburlotto. Mi pare che tutto sia andato per il meglio, a cominciare dal tempo. Ho tenuto a partecipare a motivo dell'importanza della sua e della vostra presenza in diocesi."

Correggere i figli può sembrare crudeltà. E’ crudeltà piuttosto lasciare che in essi attecchiscano cattive inclinazioni. Mons. Luigi Caburlotto