Ringraziamento Kenya - 2015

domenica 22 novembre 2015

S. Messa di Ringraziamento in Olepolos, Kenya

I Beati e i Santi sono uomini e donne, che con la loro fede, con la loro carità e con la loro vita danno luce alla nostra vita... sono nostri compagni di cammino. Noi non siamo soli: siamo circondati da una grande nuvola di testimoni che ci aiutano a tenere lo sguardo fisso su Gesù. (Benedetto XVI).

Ci sembra di poter dire che la gente della parrocchia di Embulbul ha imparato a conoscere così Padre Luigi: lo hanno tutti testimoniato durante la celebrazione.

La preparazione. A partire dallo scorso luglio, la nostra comunità si è impegnata a condividere con i vari gruppi della parrocchia la preparazione con momenti di preghiera e momenti di informazione perché la gente potesse conoscere Padre Luigi. Abbiamo pensato un percorso per ogni tipo di persone: donne cattoliche, piccole comunità di base, coro, bambini e i ragazzi della catechesi, bimbi della scuola...

Suor Carla e le Sorelle juniores si sono impegnate a far conoscere Padre Luigi a tutte queste persone... e dalla conoscenza alla richiesta di preghiera, il passo è stato breve.

Tanti hanno chiesto preghiere e si univano alla nostra preghiera per chiedere grazie per i loro cari.

Ad esempio, in una piccola comunità, una signora ha detto a tutti che pregare il Beato Padre Luigi è davvero importante e ha confidato ai presenti che Stella, sua figlia, era malata di meningite ed era in coma. E’ sicura che è per intercessione di Padre Luigi che ora Stella si è ripresa, e che, pur soffrendo ancora di qualche impedimento fisico, come la sordità, vive una vita normale.

La festa. Domenica 22 novembre, la gente arrivava in parrocchia a frotte, sul volto di tutti era visibile la gioia di partecipare ad un evento atteso, importante e di famiglia. La liturgia è stata curata in ogni particolare con attenzione e finezza, e con una semplice solennità. Un gruppo di bimbi della nostra scuola materna “Nazareth” di Olepolos, tra lo stupore di tutti, hanno cantato l’inno a Padre Luigi in italiano, altri hanno danzato accompagnando la celebrazione liturgica offrendo un tocco particolare di freschezza e bellezza.

Presiedeva la celebrazione il Vescovo della nostra diocesi di Ngong, Mons. John Oballa Owaa. Egli, fin dai mesi precedenti ha accompagnato con interesse il cammino che le piccole comunità cristiane e i vari gruppi della parrocchia stavano facendo. Nella sua omelia ha sottolineato l’essere prete in pienezza del Beato Luigi, la sua umiltà e umanità, il suo zelo sacerdotale, l’amore per la sua parrocchia nonostante la precaria salute. Questo, diceva il Vescovo, gli fu possibile perché aveva compreso i bisogni della gente e cercava una risposta alla luce del Vangelo, la trovò nell’impegno educativo per raggiungere soprattutto i più piccoli e i più vulnerabili.

Il Vescovo ha invitato la gente a constatare i frutti concreti di quel carisma nei piccoli che avevano cantato e danzato sottolineando che tutto questo va a beneficio di tutta comunità parrocchiale ed ha quindi invitato con forza le persone a collaborare con le Suore nel servizio educativo, un ministero importante che va condiviso e che apre al futuro con speranza.

“Il Beato Luigi” ha detto, “è un esempio per noi sacerdoti, un invito a vivere pienamente in nostro sacerdozio e ad essere buoni preti seguendo le orme di Cristo; egli è stato capace di far crescere il Regno di Dio nel servizio educativo per dare dignità ai poveri, per farli crescere umanamente e cristianamente, contribuendo così anche ad una società positiva”.

Per noi è stata una giornata di intensi sentimenti e di grandissima gioia! Abbiamo sentito la presenza di Padre Luigi come amico e Padre, compagno di cammino di tanti nostri fratelli che ora hanno imparato conoscerlo, amarlo, invocarlo.

Con tutto il cuore ringraziamo il Signore per questo grande a tutta la Chiesa, che ci ricorda con forza che “L’uomo ha bisogno di infinito, ha bisogno di Dio” (Beato Padre Luigi).

Sr Raffaella

KENYA: ECHI A Più VOCI

Congratulazioni! La celebrazione eucaristica è stata solenne e coinvolgente. Complimenti per la buona organizzazione. Il Signore vi benedica!

Mr Simon, coordinatore delle piccole comunità cristiane

Grazie mille! Vi siamo veramente grate per ogni cosa: per l’invito alla celebrazione, per la condivisione fraterna poi... Il Signore benedica con abbondanza la vostra Congregazione.

Sr Clarissa delle Sorelle della Visitazione

Grazie Sister per la splendida opportunità di camminare insieme e oggi di celebrare il Beato Luigi. Rimanete benedette dal Signore.

Mr Omoding, responsabile cori parrocchia Embulbul

Grazie Figlie di San Giuseppe! Rimanete benedette dal Signore e dal Beato Luigi. E’ stato un grande lavoro e una grande ispirazione coinvolgerci nella conoscenza del beato Luigi ora, nostro compagno di viaggio.

Mr Jhon Robert, presidente consiglio pastorale Embulbul

Grazie! E’ stato un giorno magnifico! Ogni cosa era ben organizzata, ci siamo sentiti accolti e in famiglia. Congratulazioni!

Mr

Grazie per avermi invitato! Ho sentito che siamo un’unica famiglia di Dio e chiamati a sostenerci l’un l’altro in ogni circostanza. Desidero ringraziare in modo particolare per avermi dato l’opportunità di stare con la reliquia del Beato Luigi finita la celebrazione, mi sono sentita veramente benedetta e so che continuerò a ricevere grazie e salute. Mi sento veramente benedetta! Grazie, grazie mille Sisters, il Signore vi benedica, continuiamo a pregare per più miracoli!

Mrs Waithaka, vice presidente donne cattoliche di Embulbul

Grazie Sisters! Mi sono sentita onorata per aver preso parte a questa celebrazione così bella e solenne!

Mrs Gaudenzia, una parrocchiana

Grazie Sisters! Siamo felici per aver condiviso con voi questa celebrazione di ringraziamento e benedizione per noi e per l’intera Chiesa. Rimaniamo unite nel Signore!

Sr Mary, Dimesse Sisters

Grazie Sisters per il vostro buon lavoro nella nostra parrocchia.

Fr Ashok, parroco di Embulbul

Grazie! E’ stata una benedizione essere presente e poter concelebrare a questa splendida santa messa di ringraziamento. E’ stata bellissima! Complimenti per l’organizzazione, so che è stato un lungo lavoro.... Il Beato Luigi Caburlotto continui ad intercedere per noi presso il Padre. Grazie.

Fr. Peter, P. Passionisti

Grazie Sisters. E’ da tanto che preghiamo insieme Padre Luigi ogni mattina, ora in tante piccole comunità è spontaneo pregarlo e chiedere grazie a lui. Un lavoro bellissimo, ci siamo sentiti coinvolti. La celebrazione è stata semplice e solenne, molto, molto bella!

Mr Francis, un parrocchiano

Il Beato Luigi un modello

La Santa Messa di ringraziamento per la Beatificazione di Padre Luigi Caburlotto si è tenuta nella chiesa cattolica “Maria Madre di Dio” di Embulbul il 22 novembre 2015.

Padre Luigi è ricordato per essere il fondatore delle Figlie di San Giuseppe, egli ha dedicato la sua vita nell’educazione dei bambini più bisognosi e ha creduto fortemente che educare è via di evangelizzazione ed è atto di carità.

La santa messa è iniziata alle 10.00 con canti e danze durante la processione e un canto speciale presentato dai bambini della Nazareth School di Olepolos guidati da sr Carla e sr Jecintah. Subito dopo è stata letta una breve vita di Padre Luigi che è stata veramente ammirevole: Padre Luigi è modello per molti cristiani anche oggi!

Il Vescovo John Oballa Owaa ha commentato in modo spirituale e toccante le letture del giorno, il suo messaggio è stato semplice e tutti l’abbiamo compreso: Anche la Madre Generale alla fine, ha dato un saluto toccante e speciale.

Uno dei momenti importanti di quel giorno, per me, è stata la consegna dell’immagine del Beato Luigi con la sua reliquia a significare che lui è con noi e so che, quando lo preghiamo, intercede per noi e il Signore, nella sua volontà, risponderà alla nostra preghiera perché Padre Luigi è santo!

La domenica 22 novembre non è stata un giorno ordinario. Io e molte persone che abbiamo fatto il cammino di conoscenza di Padre Luigi prima e partecipato alla celebrazione poi, siamo state veramente toccate e benedette; è stato un giorno emozionante che ha messo in moto un nuovo cammino che ci invita a vedere in ogni bambino la presenza di Gesù, questo è l’insegnamento che Padre Luigi mi ha lasciato in cuore.

Margaret (mamma Monica)
Segretaria del “Father Luigi – help self group”
(gruppo di aiutoaiuto di mamme della nostra missione)

2016

Santa Messa con il Vescovo per festeggiare il Beato Luigi Caburlotto. Il 3 giugno avremo la santa messa qui in casa con tutti I bimbi della scuola, celebrerà il nostro vescovo. Doveva essere il 7 per la festa del Beato Luigi ma è stato convocato a Roma e quindi quel giorno viaggerà e ha chiesto di anticipare… Quando gli ho detto che è la solennità del Sacro Cuore e che Padre Luigi ci ha lasciato questa devozione, ha risposto che sarà ancor più bello ricordarlo quel giorno. Le sorelle e le giovani stanno preparando i bambini per i canti e le danze, c'è tutto un fervore e ogni occasione è buna per parlare di Padre Luigi: I più piccoli vedendo la foto del Padre, lo chiamano Gukà Luigi (nonno Luigi). Gukà è una forma di rispetto verso le persone più anziane, sta per saggio, colui che guida e insegna la vita.

Kenya: Una santa Messa in onore del Beato Luigi

Abbiamo ricordato nell’ultimo numero di In dialogo, la celebrazione tenutasi in kenya nel primo anniversario della Beatificazione del nostro amato Padre Luigi. Ora qualche immagine di quel giorno. I bambini indossano una maglietta su cui campeggia il volto buono del Beato e il vescovo, unendone la memoria alla celebrazione liturgica del Sacro Cuore rivolge ai bambini parole di grande incoraggiamento a fidarsi dell’amore di Dio e dell’amore che viene loro donato dalle Suore e dalle loro collaboratrici.

E di amore hanno bisogno questi e tutti i bambini del mondo.

Diceva bene il Beato Luigi: “l’uomo nasce con l’istintivo bisogno di amare. Avverte fin dalla culla tale sentimento e solo attraverso l’amore cresce sereno.

Imitiamo Gesù guardando sempre ogni persona con grande misericordia. Mons. Luigi Caburlotto